Luca Dal Fabbro a “Quasar”: multiutility e industria circolare

Luca Dal Fabbro a “Quasar”: multiutility e industria circolare


Luca Dal Fabbro: gli impianti all’avanguardia per il recupero dei materiali, Iren e il suo “modello inclusivo”

10 Maggio 2024

L’economia circolare è il pilastro della nuova industria. L’Italia deve rigenerarsi con modelli industriali circolari, per questo stiamo investendo molto su vari fronti: dal legno ai materassi fino ai metalli preziosi, considerando anche il biogas e la plastica”.

Luca Dal Fabbro torna ospite a “Quasar”, il programma Rai condotto dal prof. Valerio Rossi Albertini. Parlando di progetti concreti, il presidente Iren ha illustrato le attività più innovative legate ai nuovi impianti per il recupero di vari materiali. A Vercelli, ad esempio, esiste un impianto dedicato al legno, che dà vita a nuovi bancali che possono essere riutilizzati infinite volte a ciclo continuo. A Torino invece, un impianto si concentra sul recupero dei materassi, difficili da smaltire: “Abbiamo investito in due giovani startupper brillanti, che hanno inventato un processo nuovo per il recupero dei materassi”, ha spiegato Luca Dal Fabbro. “Altro esempio sorge invece a Borgaro, vicino a Torino: qui è attivo l’impianto di recupero plastiche tra i più avanzati in Europa, in grado di identificare i vari tipi di plastiche utilizzando l’intelligenza artificiale e il machine learning”.

Il presidente di Iren ha illustrato il “modello inclusivo” del Gruppo, che, grazie a un ecosistema di partner, è in grado di  creare, sviluppare e gestire progetti innovativi. Così la plastica più difficile da trattare si trasforma in acciaio green, i televisori ormai in disuso vengono scomposti per recuperare i materiali rari che contengono e, al contempo, si studia un nuovo processo per il recupero del litio, un materiale strategico per l’industria italiana. “Si tratta di un progetto basato sul recupero del litio dalle salamoie vulcaniche, portato avanti insieme a un partner australiano”, ha spiegato Luca Dal Fabbro a “Quasar”. “Questo Paese ha bisogno anche di progetti avveniristici per rigenerare la propria industria”.

Le aziende multiutility come Iren sono al centro del grande quadro dell’economia circolare: “Siamo di fronte a un momento di rivoluzione: da un’industria usa-consuma-getta degli anni Sessanta, stiamo necessariamente passando a un’industria dove bisogna rigenerare”, ha commentato il presidente Iren. “La multiutility è il fattore pivotale di questa nuova economia di rigenerazione”.

Vedi anche

Luca Dal Fabbro: l’acqua, un’opportunità per il futuro  
Luca Dal Fabbro
Luca Dal Fabbro a Milano Finanza: il futuro di Iren  
Luca Dal Fabbro, opportunità e sfide del mercato libero dell’energia