Biografia

Biografia


PERCORSO PROFESSIONALE


Industria, finanza, energia, sostenibilità, ESG: questi sono i pilastri su cui si fonda l’impegno quotidiano di Luca Dal Fabbro, ingegnere chimico e manager italiano dalla lunga esperienza internazionale.


Attualmente è Presidente di Iren, multiutility quotata alla Borsa di Milano e tra i principali operatori italiani per quanto riguarda l’energia, il gas, la gestione dei servizi idrici integrati e ambientali nonché l’efficientamento energetico.

Al contempo è Vice Presidente Vicario di Utilitalia con delega alla Sostenibilità/ESG, nonché Presidente dell’ESG European Institute.

Vice Presidente del Circular Economy Network, Luca Dal Fabbro è attivo in ambito accademico: dal 2015 è Adjunct Professor presso l’Università LUISS.

Nato a Milano l’8 febbraio 1966, dopo la Laurea in Ingegneria Chimica presso l’Università La Sapienza di Roma ha conseguito un Master in Politica Internazionale presso ULB al Centre des Etudes Internationales et strategiques di Bruxelles. Nel 2011 si è invece dedicato, con successo, all’Advance Management Program del MIT Sloan School of Management di Boston.

Svolge le prime esperienze professionali come Business Developer e Direttore Marketing in Procter & Gamble, CTIP, Tenaris Group, Enron Capital & Trade, per poi entrare in Enel nel 2001: qui ricopre incarichi di crescente responsabilità fino a diventare Amministratore Delegato di Enel Energia

Passa quindi a E.ON Italia: inizialmente Amministratore Delegato di E.ON Energia, viene poi promosso alla guida del Gruppo.

La carriera di Luca Dal Fabbro prosegue con il ruolo di Presidente in Electro Power System, mentre dal 2014 al 2019 è nel Consiglio di Amministrazione di Terna. Al contempo, dal 2017 al 2020 è prima Amministratore Delegato di GRT Group, poi Presidente di Tamini Trasformatori, nonché Consigliere di Amministrazione di Buzzi Unicem.

Nel 2018 è nominato Presidente di Snam e Amministratore Delegato di INSO, per poi ricoprire il ruolo di Presidente Esecutivo di Renovit nei due anni precedenti al suo ingresso in Iren.

Durante la sua carriera Luca Dal Fabbro ha ricoperto diversi incarichi istituzionali: oltre a guidare il desk Far East dell’Istituto Affari Internazionali, ha svolto il ruolo di Vicepresidente di AssoESCo e Aiget. È stato membro del Consiglio Direttivo di Assofranchising, Confindustria Assoelettrica e Confindustria Provinciale. Ha partecipato a diverse conferenze nazionali e internazionali.

Luca Dal Fabbro e Rita Levi-Montalcini
Il suo expertise in ambito ESG ha prodotto anche due testi divulgativi: “L’economia del Girotondo” (2017, Tecniche Nuove) tratta delle sfide economiche, sociali e ambientali legate al climate change. “ESG – La Misurazione della Sostenibilità” (Rubbettino, 2022) si focalizza invece sulle metriche che consentono di valutare e monitorare l’impegno delle aziende in ambito green.  

I VALORI


Da sempre impegnato in ambito energetico, Luca Dal Fabbro ha coltivato, in oltre trent’anni di carriera, uno spiccato interesse ed expertise per tutto ciò che è sostenibilità: per un’industria più green, innovativa, efficiente e resiliente serve avere fiducia nelle nuove tecnologie e puntare sull’economia circolare. Le energie rinnovabili, la sicurezza e la sovranità energetica sono le grandi tematiche del presente. Oltre alla sostenibilità, tra i valori di Luca Dal Fabbro ci sono lo sviluppo economico dei territori, la valorizzazione e l’uso sostenibile delle risorse preziose (acqua, energia), la cura del capitale umano e del patrimonio professionale di ciascuna azienda, il lavoro di squadra.